Campionato Under 18 Regionale – PLAY-OFF Ottavi – Gara 1

Basket Giallonero – Basket 95 Faenza  52 – 64
(Parziali: 7-19; 25-37; 38-47)

Bk Giallonero: Campomori 30, Castelli 2, Bonifazio, Folli 3, Galassi, Camaggi 12, Militerno, Assirelli, Biavati 3. All. Tassinari, Vice Bleci.

Partita tosta già sulla carta quella che i ragazzi dell’Under 18 si trovavano a dover affrontare in gara 1 degli ottavi di finale, perché le partite ai Play off sono sempre contro avversari di spessore, perché ci si trovava ancora a dover affrontare il Basket 95 Faenza, l’unica formazione che ci ha sconfitto in entrambe le gare della prima fase del campionato e perché nella mattinata precedente la gara ci era stata notificata la squalifica di un turno per il nostro giocatore Piani Gentile. Nonostante tutto tra i ragazzi c’era la voglia di far bene.

Purtroppo però l’approccio un po’ timoroso alla gara di alcuni nostri ragazzi ha permesso a Faenza di incamerare nella prima frazione di gioco quei punti di vantaggio, che poi al termine della partita si sono rivelati decisivi per la vittoria.

Partenza bruciante per Faenza, che approfitta di un approccio un po’ soft dei ragazzi gialloneri, che lasciano agli avversari spazi in difesa, sbagliano passaggi facili e non concretizzano facili occasioni per andare a canestro ed in un amen si trovano a -10. Ma capitan Campomori non ci sta e con le sue realizzazioni, suoi tutti i punti del primo quarto, tenta di scuotere la squadra, ma gli ospiti replicano e si arriva al termine del primo quarto sul punteggio di 7 a 19 per questi ultimi. Nel secondo periodo finalmente la squadra giallonera comincia a giocare e lo fa per tutto il tempo al pari del Bk 95, una parte di gara che risulta infatti molto equilibrata ed il quarto termina con un parziale di 18 pari. Si va all’intervallo sul punteggio di 25 a 37 a favore dei giallo-verdi ospiti.

Dopo l’intervallo i ragazzi di coach Tassinari ripartono ancora mettendo in mostra un buon gioco, numerosi sono i palloni recuperati ed i rimbalzi presi, peccato per le troppe conclusioni sbagliate, perché una miglior percentuale realizzativa, solo 5 conclusioni su 19 tentativi totali in questo periodo, avrebbe consentito hai gialloneri di riportarsi prepotentemente in partita, visto comunque il parziale di tempo 13 a 10 a loro favore, che consente loro di accorciare a 9 lunghezze al termine della frazione (38 a 47).

L’ultimo quarto vede i virtussini proseguire con la stessa intensità di gioco espressa nel precedente periodo, anzi i ragazzi ancora trascinati dalla verve realizzativa di Campomori (30 punti per lui a fine gara), che con una conclusione dalla distanza subito bissata da Biavati, si portano a solo 5 lunghezze dai faentini facendo illudere i propri sostenitori nell’aggancio. Ma purtroppo le conclusioni successive non vanno a buon fine e gli avversari che erano parsi in difficoltà riescono nuovamente a prendere margine nel punteggio. Margine che consentirà loro poi di gestire con più tranquillità il finale di gara, che li vede espugnare il Pala Ruggi con il punteggio finale di 52 a 64.

Nulla è perduto, perchè resta sempre la gara di ritorno, dove non basterà solo vincere, ma occorrerà anche ribaltare il risultato, difficile ma non impossibile, visto che nonostante Faenza abbia sempre vinto con noi, possiamo dire di aver giocato in tutti gli incontri per lunghi tratti alla pari. Proviamoci!!!