Il Direttore Sportivo Carlo Marchi annuncia con entusiasmo che la Virtus Spes Vis Imola ha deciso di confermare Andrea Zotti nel ruolo di assistente allenatore per la stagione 2018-2019.

La scelta era nell’aria fin dal termine dello scorso campionato, ma ora è ufficiale la continuazione del connubio proficuo e vincente tra Tassinari e Zotti.

Andrea Zotti confermato assistant coach della Virtus Imola. Soddisfatto?

“Non posso che essere riconoscente a questa Società per la stima che mi rinnova anche quest’anno, proponendomi di far parte della prima squadra e affidandomi la squadra u14 a livello giovanile”.

Hai dimostrato di essere fondamentale per l’attività dello staff tecnico guidato da coach Davide Tassinari. Il tuo rapporto con lui?

“Con Davide fin dalla scorsa estate c’è stata sintonia, umana e tecnica. C’è confronto e condivisione: ho lavorato molto nella preparazione alle partite, guardando i video ed i giocatori avversari. Sono molto soddisfatto anche di averlo coinvolto nel nostro camp estivo: credo si sia molto divertito”.

Numeri alla mano, la stagione appena conclusa ha registrato record su record. E’ mancata solo la promozione:

“E’ vero, ma siamo pronti a riprovarci”.

Una squadra che ha dimostrato di essere compatta fino alla fine. I tifosi sperano non venga intaccata con il mercato in corso:

“È nostra intenzione confermare l’ossatura della squadra, poi dovremo sopperire all’assenza di Casa e quindi ripartire con la forza di un gruppo al quale speriamo di non dover aggiungere più di due o 3 giocatori”.

I tuoi obiettivi futuri?

“Sto molto bene alla Virtus che è squadra della mia città ed è fatta da persone dal grande spessore umano ed animate da grande passione. Spero, quindi, di rimanere a lungo e di poter crescere con loro”.

 

Molto soddisfatto di questa scelta societaria, coach Davide Tassinari:

“Gigio Zotti è stato fondamentale nell’ annata sportiva scorsa, sia a livello umano che di competenza, in ogni scelta da prendere o preparazione alla partita. Sono stracontento della sua riconferma”.