Giunge al capolinea l’avventura di Gian Marco Sangiorgi alla Virtus. Dopo tre stagioni, dunque, il pivot lascia Imola.

Sempre in campo in tutte le 30 gare stagionali dei gialloneri, Sangiorgi ha chiuso cinque volte in doppia cifra la propria prestazione, con 13 punti contro Pontevecchio e Modena e 12 contro Arena Montecchio.

Le sue statistiche imolesi vedono una media di 6,6 punti a partita, per un totale di 59 gare disputate e con un record di 15 punti in una singola gara.

 

“Jimmy” dopo diverse stagioni si interrompe il tuo cammino con la Virtus Imola. Tante soddisfazioni, qualche delusione in questi anni ed un buon rapporto con tutto l’ambiente giallonero. Quali sono i ricordi più importanti che ti porterai dietro?

“Vado via a malincuore, purtroppo, non per scelta mia.

Vorrei portarmi dietro una cosa che poche piazze hanno e che, purtroppo, sì fatica sempre più a trovare: il tifo, il pubblico e la passione con la quale ci hanno sempre sostenuto. I tifosi soro sono la cosa che più mi mancherà.

Ricorderò sempre anche la stima e l’affetto di tutti i miei ex compagni di squadra che mi hanno fatto vivere ogni allenamento al massimo, come se fossero una mia seconda famiglia.

Ho sempre cercato di dare il massimo e spero di lasciare un bel ricordo! Forza Virtus!”