Buio dopo l’arcobaleno

Under 18 Gold
4^ giornata
NEW FLYING BALLS – INTECH BASKET GIALLONERO   94 – 64
(Parziali: 32-11 / 51-25 / 70-49)
Intech: Nanni 13, Militerno M. 4, Gnudi 15, Fabbri 3, Amoruso 5, Fusella 2, Benedetti, Savino 2, Militerno F. 4, Biavati 9, Angolano 7, Castelli. All: Brusa, Ass: Fabbri.
New Flying Balls: Arnone, Leopardi, Tonielli, Gresta, Gianfagna, Galletti, Lolli, Zambelli, Manzali, Neri, Pezzoli, Parentelli. All. Tabaroni, Ass. Antonini.
Arbitri: Ruggeri e Furlani

Pareva di buon auspicio l’arcobaleno a tinte forti, che domenica mattina accompagnava per tutto il viaggio i ragazzi dell’Intech nella trasferta ad Ozzano, contro la formazione dei New Flying Balls conosciuta ed affrontata ormai già da diversi anni. In realtà ci si è ben presto accorti che i gialloneri scesi sul parquet bolognese, non erano altro che l’ombra di quelli visti nelle ultime due buone prove disputate. La luce dei ragazzi imolesi non si è di fatto mai accesa e la partita già compromessa nel primo quarto, si è poi trascinata sino al termine, sempre senza grandi sussulti.

L’Intech dopo aver inaugurato per prima il referto della partita giornaliera, incassa un parziale di 12 a 0 che costringe coach Brusa dopo solo 4′ di gioco al primo time-out. L’interruzione però non porta i frutti sperati, perchè gli ozzanesi alla ripresa del gioco continuano ad andare a canestro ancora abbastanza facilmente. Approfittando della poca consistenza difensiva, delle poche idee di gioco e della mancanza di precisione realizzativa giallonera la formazione di casa allunga ancora il proprio vantaggio, chiudendo il primo quarto in netto vantaggio (32 a 11).

Nel secondo periodo con la partita già fortemente compromessa la coppia Brusa-Fabbri tenta di cambiare l’andamento dell’incontro, modificando ripetutamente la formazione ed inserendo tutti i ragazzi a disposizione, purtroppo però senza ottenere l’effetto sperato. Si arriva al riposo con i Flying Balls, che gestiscono agevolmente la partita sul 51 a 25.

L’intervallo porta consiglio ai ragazzi imolesi che alla ripresa del gioco hanno un tentativo di reazione, purtroppo subito smorzata da un paio di conclusioni dalla distanza dei padroni di casa,  che di fatto smorza ogni velleità giallonera. La partita prosegue poi anche per l’ultimo quarto, sino al suono della sirena finale sullo stesso binario dei primi due quarti.

Peccato essere incappati in una giornata buia contro una formazione che probabilmente era alla nostra portata o che comunque con la quale potevamo lottare, sicuramente i ragazzi scesi sul parquet di Ozzano non sono quelli che tutti conosciamo.

Ora niente drammi, è anche con gli errori e le sconfitte che si cresce. Forza ragazzi!!!

Prossimo appuntamento Lunedì 11 Novembre 2019 ore18.15 al Palazzo dello Sport “A. Ruggi” di Imola contro il BASKET SANTARCANGELO.